Sezioni
  Bandi di Concorso
Plink      Pdf


Contenuti disponibili in Bandi di Concorso

avviso di disponibilità organico dell'autonomia
- Creato il 18/08/2016 16:25:48 da

ISTITUTO D’ISTRUZIONE SUPERIORE AUTONOMO “A. TORLONIA – V. BELLISARIO”
VIA G. Marconi, 37 - TEL. 0863.413109 - FAX: 0863.411812 - E-MAIL aqis01200r@istruzione.it
Prot. n° 2105/C1 Avezzano, 18/08/2016
Destinatari
Atti e albo dell’Istituto
DSGA
Sito WEB
AVVISO DI DISPONIBILITA’
ai fini dell’individuazione dei docenti per il completamento dell’Organico dell’Autonomia dell’Istituto di
Istruzione Superiore “Torlonia-Bellisario” di Avezzano – Ambito 02 della provincia de L’Aquila – e per il
conferimento agli stessi di incarico triennale.
(art. 1, cc. 79/82 della L.107/2015)
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Rossella Rodorigo
EMANA
il presente avviso – riferito ai posti dell’Organico dell’autonomia dell’Istituto di Istruzione Superiore
“Torlonia-Bellisario” di Avezzano, finalizzato all’individuazione di docenti assunti a tempo indeterminato e
assegnati all’AMBITO TERRITORIALE N. 02 della provincia de L’Aquila- per il
Liceo Artistico “V.Bellisario” AQSD01201N
 n. 1 posto di Discipline geometriche cl. di concorso A018
Titoli ed esperienze richiesti nell’ordine di priorità
1.
Esperienze certificate e/o documentate di partecipazione a eventi e/o manifestazioni
e/o mostre e/o concorsi e/o esposizioni di rilevanza nazionale coerenti con la disciplina
2.
Incarichi organizzativi e/o di coordinamento di attività e/o progetti ricoperti presso
istituzioni pubbliche o paritarie
3.
Attività formative - specificamente riferite alla materia di insegnamento – di almeno 40
ore svolte entro il 30 giugno 2016 presso Università ed Enti accreditati dal MIUR e
istituzioni scolastiche nei piani regionali e nazionali
4.
Altri titoli (diplomi, master, corsi di perfezionamento e altro) coerenti con la materia di
insegnamento
 n. 1 posto di Discipline grafico-pittoriche cl. di concorso A021
Titoli ed esperienze richiesti nell’ordine di priorità
1. Diploma Accademia Belle Arti di 2° livello
2.
Esperienze certificate e/o documentate di partecipazione a eventi e/o manifestazioni
e/o mostre e/o concorsi e/o esposizioni di rilevanza nazionale coerenti con la disciplina
3.
Incarichi organizzativi e/o di coordinamento di attività e/o progetti ricoperti presso
istituzioni pubbliche o paritarie
Liceo Artistico “V. Bellisario”
Via XX settembre, 425 – Avezzano (AQ)
 0863.599333  0863.599582
Liceo Classico “A. Torlonia”
Via Marconi, 37 – Avezzano (AQ)
 0863.413109  0863.411812
4.
Attività formative - specificamente riferite alla materia di insegnamento – di almeno 40
ore svolte entro il 30 giugno 2016 presso Università ed Enti accreditati dal MIUR e
istituzioni scolastiche nei piani regionali e nazionali
5.
Altri titoli (diplomi, master, corsi di perfezionamento e altro) coerenti con la materia di
insegnamento
 n. 1 posto di Discipline plastico-scultoree cl. di concorso A022
Titoli ed esperienze richiesti nell’ordine di priorità
1. Diploma Accademia Belle Arti di 2° livello
2.
Esperienze certificate e/o documentate di partecipazione a eventi e/o manifestazioni
e/o mostre e/o concorsi e/o esposizioni di rilevanza nazionale coerenti con la disciplina
3.
Incarichi organizzativi e/o di coordinamento di attività e/o progetti ricoperti presso
istituzioni pubbliche o paritarie
4.
Attività formative - specificamente riferite alla materia di insegnamento – di almeno 40
ore svolte entro il 30 giugno 2016 presso Università ed Enti accreditati dal MIUR e
istituzioni scolastiche nei piani regionali e nazionali
5.
Altri titoli (diplomi, master, corsi di perfezionamento e altro) coerenti con la materia di
insegnamento
 n.1 posto di Scienze motorie e sportive cl. di concorso A029
Titoli ed esperienze richiesti nell’ordine di priorità
1. Titoli, attività ed esperienze nell’area dell’accoglienza e dell’inclusione
2. Incarichi organizzativi e/o di coordinamento di attività e/o progetti ricoperti presso
istituzioni pubbliche o paritarie
3. Attività formative - specificamente riferite alla materia di insegnamento – di almeno 40
ore svolte entro il 30 giugno 2016 presso Università ed Enti accreditati dal MIUR e
istituzioni scolastiche nei piani regionali e nazionali
4. Altri titoli (diplomi, master, corsi di perfezionamento e altro) coerenti con la materia di
insegnamento
Tempi e modalità di presentazione della candidatura
I docenti a tempo indeterminato interessati, posso presentare, entro il giorno 24 agosto 2016, la loro
candidatura a questa Istituzione scolastica nei modi e nelle forme previsti dalle Linee guida emanate dal
MIUR con nota prot. 2609 del 22/07/2016.
Nello specifico, la candidatura:
 dovrà contenere il proprio COGNOME e NOME, la DATA e il LUOGO DI NASCITA, il CODICE
FISCALE, l’INDIRIZZO di residenza, i NUMERI TELEFONICI di reperibilità, l’INDIRIZZO DELLA
CASELLA DI POSTA ELETTRONICA ove si desidera ricevere le comunicazioni relative alla presente
procedura;
 dovrà essere inviata – ESCLUSIVAMENTE VIA POSTA ELETTRONICA – all’indirizzo
aqis01200r@pec.istruzione.it entro le ore 14.00 del giorno 24/08/2016;
 l’oggetto della mail dovrà riportare la dicitura: DISPONIBILITA’ PER CATTEDRA DI
…………(specificare la classe di concorso e la denominazione);
 alla candidatura dovrà essere allegato il Curriculum Vitae – redatto nel formato europeo o
secondo il modello predisposto dal MIUR
Tutti documenti allegati dovranno essere inviati in FORMATO PDF o altro formato NON MODIFICABILE.
Tutte le dichiarazione dovranno essere rese ai sensi del Decreto del Presidente della Repubblica n.
445/2000 e successive modificazioni.
Le documentazioni incomplete non verranno prese in considerazione.
L’invio della candidatura costituisce preventiva dichiarazione di disponibilità ad accettare la proposta di
incarico, ferma restando la possibilità per il docente di optare tra più proposte ai sensi dell’art. 1 comma
82 della Legge 107/2015.
L’Amministrazione non assume alcuna responsabilità in caso di mancata ricezione delle comunicazioni del
richiedente ovvero nel caso in cui le comunicazioni non siano ricevute dal candidato a causa della inesatta
indicazione dell’indirizzo di posta elettronica né per eventuali disguidi informatici e telematici non
imputabili all’Amministrazione stessa.
Solo nel caso di assenze di candidature, la Dirigente provvederà ad inviare proposte di incarico ai
rimanenti docenti titolari dell’ambito di riferimento, a partire da quelli in possesso dei requisiti indicati e
secondo la posizione occupata nella procedura di mobilità.
I docenti individuati con i criteri di cui sopra e che confermeranno la propria volontà di occupare i posti
vacanti, potranno essere destinatari di una proposta di contratto triennale, come previsto dalla normativa
vigente, fatte salve le deroghe inerenti la normativa in materia di assegnazioni provvisorie ed utilizzazioni
e/o diverse determinazioni da parte degli uffici preposti.
Successivamente alla valutazione delle candidature, entro il 26/08/2016, la Dirigente provvederà all’invio,
tramite e-mail indirizzate agli indirizzi di posta elettronica utilizzati dagli aspiranti nella presentazione
della propria candidatura, delle conseguenti proposte di incarico.
Modalità e termine per l’accettazione da parte del docente
I docenti che riceveranno la proposta di incarico potranno dichiarare, sempre tramite e-mail, la propria
accettazione entro 24 ore dal ricevimento della stessa.
L’invio di tale dichiarazione escluderà la possibilità di opzione per un’altra istituzione scolastica.
A seguito dell’accettazione formale di cui sopra, verrà dato atto dell’individuazione agli stessi docenti
utilizzando l’apposita funzione “Individuazione per competenze” del SIDI e si procederà alla pubblicazione
degli incarichi assegnati.
Sottoscrizione dell’incarico
Il docente che abbia accettato la proposta, sottoscriverà il contratto per l’incarico triennale entro il 1
settembre 2016.
Controlli
La dirigente, ai sensi degli artt. 71 e 72 del Decreto del Presidente della Repubblica n. 445/2000, potrà
effettuare controlli in merito alle dichiarazioni dei docenti.
Trattamento dei dati personali
Ai sensi e per effetto del Decreto Legislativo n. 196/2003, i dati personali forniti dai richiedenti saranno
oggetto di trattamento finalizzato ad adempimenti connessi e conseguenti all’espletamento della
procedura. Tali dati potranno essere comunicati, per le medesime ed esclusive finalità, a soggetti cui sia
riconosciuta, da disposizioni di legge, la facoltà di accedervi.
I candidati godono dei diritti di cui all’art. 13 del citato Decreto, tra i quali figura il diritto di accesso ai dati
che li riguardano, il diritto di far rettificare, completare o cancellare i dati erronei, incompleti o raccolti in
termini non conformi alla legge e il diritto di opporsi per motivi legittimi al loro trattamento.
Cause di incompatibilità
Ai sensi dell’art 1 comma 81 della Legge 107/2015, non possono essere titolari di contratto coloro che
abbiano un rapporto di coniugio o un grado di parentela o di affinità entro il 2° grado con il dirigente
scolastico.
Responsabile del procedimento e del trattamento dei dati
La responsabile del procedimento è la Dirigente dell’Istituto di Istruzione superiore “Torlonia-Bellisario” di
Avezzano, prof.ssa Rossella Rodorigo.
La responsabile del trattamento dei dati è la D.S.G.A., Maria Rosa Ranalletta.
Pubblicità
Il presente avviso è pubblicato sulla Home Page del sito istituzionale di Questa Istituzione Scolastica,
www.torloniabellisario.gov.it, all’Albo e nella sezione Amministrazione trasparente (sottosezione “Bandi
di concorso”).
Art. 15. Accesso agli atti
L’accesso agli atti, secondo quanto previsto dall’art. 53 comma 1 del Decreto Legislativo n. 50 del
18/04/2016 sarà consentito secondo la disciplina della novellata Legge 7 agosto 1990 n. 241 e dell’art. 3 –
differimento – comma 3 del Decreto Ministeriale 10 gennaio 1996 n. 60, solo dopo la conclusione del
procedimento.
Il DIRIGENTE SCOLASTICO
Rossella Rodorigo

Avviso pubblico di selezione per il conferimento di incarico di R.S.P.P.
- Creato il 19/08/2016 08:47:12 da

ISTITUTO D’ISTRUZIONE SUPERIORE AUTONOMO “A. TORLONIA – V. BELLISARIO”
VIA G. Marconi, 37 - TEL. 0863.413109 - FAX: 0863.411812 - E-MAIL aqis01200r@istruzione.it
Prot. n° 2088/C41 Avezzano, 12/08/2016
Destinatari
Atti dell’Istituto
Albo e Sito WEB dell’Istituto
Istituti Scolastici Statali della Provincia di L’Aquila
Tutti gli interessati
DSGA
Oggetto: Determina di approvazione - Avviso pubblico di selezione per il conferimento di
incarico di R.S.P.P. (Responsabile Servizio Prevenzione e Protezione) ai sensi degli
artt 17, 30 e ss D.Lgs 09/04/08 n° 81 e s.m.i., per l’A.S. 2016/2017
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
VISTO L’art. 31 del D.Lgs 9 Aprile 2008 n. 81 e s.m.i. relativo all’istituzione del Servizio di
Prevenzione e Protezione;
VISTO L’art. 32 del D.Lgs 81/08 e s.m.i. relativo alle capacità e requisiti professionali degli addetti e
dei responsabili dei servizi di prevenzione e protezione interni ed esterni;
VISTO L’art. 33 del D.Lgs n. 81/08 e s.m.i. relativo ai compiti del servizio di prevenzione e
protezione;
VISTO l’art. 17 c. 1 lett. b del D. Lgs 81/08 e s.m.i. ;
VERIFICATO che non sono disponibili, all’interno dell’Istituzione Scolastica, le necessarie professionalità
cui affidare l'incarico di RSPP, non avendo questo Ufficio ricevuto alcun riscontro all’avviso
interno, Prot. n. 3331 del 08.06.2016 (art. 32 c. 8 lettera b del D.Lgs 81/2008 e s.m.i.);
VISTI il DI 44/01, il D.Lgs 163/06, il DLgs 50/2016 e quanto dagli stessi disposto in merito agli
appalti – concorsi indetti dalle Pubbliche Amministrazioni scolastiche;
CONSIDERATO - che il D.Lgs 81/08 e s.m.i. prevede l’obbligo per il Dirigente Scolastico di istituire il Servizio
di Prevenzione e Protezione e di nominarne il Responsabile (RSPP);
- che il contratto di prestazione professionale stipulato con l’attuale RSPP è in scadenza
annuale (31 agosto 2016);
- che il regolamento di applicazione del suddetto D.Lgs 81/08 e s.m.i. (D.I. n. 382 del
29/09/2008) prevede che, in assenza di personale della scuola disponibile a svolgere tale
compito e fornito dei prescritti requisiti tecnico – professionali, l’incarico possa essere
affidato ad un professionista esterno;
VISTO il D.I. n. 44/01, il quale, all’art. 31, consente alle istituzioni scolastiche di stipulare contratti di
prestazione d’opera con esperti per lo svolgimento di particolari attività ed insegnamenti,
per sperimentazioni didattiche e di ordinamento, per l’ampliamento dell’offerta formativa e
Liceo Artistico “V. Bellisario”
Via XX settembre, 425 – Avezzano (AQ)
 0863.599333  0863.599582
Liceo Classico “A. Torlonia”
Via Marconi, 37 – Avezzano (AQ)
 0863.413109  0863.411812
per l’avvio dell’autonomia scolastica e che, all’art. 32 attribuisce “funzioni e poteri del
Dirigente nell’attività negoziale”, consentendo allo stesso di avvalersi dell’opera di esperti
esterni allorché non siano reperibili tra il personale dell’Istituto specifiche competenze
professionali indispensabili al concreto svolgimento delle attività in parola;
DETERMINA
1. di approvare l’Avviso per il conferimento di incarichi per prestazioni professionali non continuative
tramite stipula di contratto di prestazione d'opera o prestazione professionale con dipendenti delle
Amministrazioni Pubbliche e/o esperti esterni per la realizzazione dell'incarico di seguito indicato:
a. RESPONSABILE SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE (R.S.P.P.) nonché consulente in
materia di sicurezza ed igiene sul lavoro ai sensi del Testo Unico sulla sicurezza D.Lgs.
09/04/2008 n. 81 come modificato dal D.Lgs. 03/08/2009 n. 106, riportato in allegato;
2. di rinviare a successivo provvedimento la nomina della Commissione incaricata della valutazione delle
domande pervenute;
3. di pubblicare la presente determinazione e il relativo Avviso all’Albo dell’Istituzione scolastica.
I
l
Dirigente Scolastico
Rossella Rodorigo
ISTITUTO D’ISTRUZIONE SUPERIORE AUTONOMO “A. TORLONIA – V. BELLISARIO”
VIA G. Marconi, 37 - TEL. 0863.413109 - FAX: 0863.411812 - E-MAIL aqis01200r@istruzione.it
AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE
PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI
R.S.P.P. (RESPONSABILE SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE)
AI SENSI DEGLI ARTT 17, 30 E SS D.LGS 09/04/08 N° 81 E S.M.I., PER L’A.S. 2016/2017
C.I.G.: Z7B1AEDC97
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
RENDE NOTO
che questa Istituzione Scolastica intende avvalersi di un consulente esterno all’Istituzione scolastica (sarà
riconosciuta precedenza al personale interno ad un’altra unità scolastica in possesso dei prescritti requisiti,
che si dichiari disponibile ad operare in una pluralità di istituti) in qualità di Responsabile del Servizio di
Prevenzione e Protezione per il periodo di un anno, decorrente dalla data di sottoscrizione del contratto
medesimo ed eventualmente rinnovabile per un ulteriore anno al verificarsi delle condizioni poste dall’art.
57 comma 5 lett. b) del DLgs 163/2006, art. 63 comma 5 DLgs 50/2016;
EMANA
il seguente avviso pubblico per selezione comparativa per titoli finalizzato all’individuazione del
Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione e all’affidamento di un incarico di prestazione d’opera,
della durata di un anno, a partire dalla data di stipula del contratto.
ART. 1 – REQUISITI RICHIESTI
Possesso, alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione della domanda di ammissione, dei
titoli culturali e professionali, come previsti dal D.Lgs 81/2008 e 106/2009 e s.m.i., ovvero:
1. Diploma di laurea specificatamente indicato al c. 5 dell’art. 32 D.Lgs 81/2008;
2. Diploma di laurea in una delle classi L7, L8, L9, L17, L23, laurea magistrale LM26 di cui al DM del 16
marzo 2007 o nelle classi 8, 9, 10, 4 di cui al D.M. 04 agosto 2000, o classe 4 del D.M. 02 aprile
2001,ovvero di altre lauree e lauree magistrali riconosciute corrispondenti ai sensi della normativa
vigente con decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, su parere conforme
del Consiglio universitario nazionale ai sensi della normativa vigente, integrato da un attestato di
frequenza a specifici corsi di cui al c. 2 , secondo periodo, art. 32 delD.Lvo 81/2008;
3. Diploma di istruzione Secondaria Superiore, integrati da attestati di frequenza, con verifica
dell’apprendimento, di specifici corsi di formazione di cui al c. 2 del già citato art. 32 del D.Lgs
81/2008, organizzati da Enti espressamente indicati al c. 4 dello stesso articolo;
4. Assenza di condanne penali che escludono dall' elettorato attivo e che comportino l'interdizione dai
pubblici uffici c/o l'incapacità di contrattare con la pubblica amministrazione;
5. Assenze di situazioni per le quali il D.L. 24/06/2014, n. 90 e successive modifiche ha introdotto il
divieto di attribuire incarichi di studio e consulenza da parte delle P.A., in particolare per i soggetti
già lavoratori privati o pubblici collocati in quiescenza;
6. Cittadinanza italiana o appartenenza ad uno Stato membro dell'Unione Europea;
7. Godimento dei diritti politici.
Liceo Artistico “V. Bellisario”
Via XX settembre, 425 – Avezzano (AQ)
 0863.599333  0863.599582
Liceo Classico “A. Torlonia”
Via Marconi, 37 – Avezzano (AQ)
 0863.413109  0863.411812
I requisiti possono essere autocertificati ai sensi del D.P.R. 445/00. Successivamente, e
contestualmente alla stipula del contratto, dovrà essere prodotta tutta la documentazione di quanto
autocertificato.
I candidati dovranno altresì dichiarare:
1. il possesso degli attestati di frequenza dei moduli A,B,C, e dei crediti professionali e formativi
pregressi R.S.P.P.;
2. esperienza comprovata di attività pregressa in qualità di RSPP in scuole o Enti pubblici;
3. dichiarazione di disponibilità personale a svolgere l’attività in orario scolastico e pomeridiano;
4. consenso al trattamento ed alla comunicazione dei propri dati personali conferiti, con particolare
riguardo a quelli definiti “ sensibili dall’art. 4, comma 1 lettera d” del D.Lgs. 196/03, nei limiti, per le
finalità e per la durata necessari per gli adempienti connessi al rapporto di lavoro;
5. certificazione di regolarità contributiva rilasciata dalla propria Cassa di previdenza ed assistenza
(che sarà consegnata all’atto del conferimento dell’incarico);
ART. 2 – PRESTAZIONI RICHIESTE AL RSPP
Il professionista da incaricare in qualità di R.S.P.P. assume l’obbligo di esperire tutte le attività di
competenza per la durata di un anno a partire dalla data di sottoscrizione del contratto.
In particolare dovrà assicurare:
1. attività di monitoraggio riguardo la struttura, gli ambienti, i macchinari e le attrezzature, i materiali
e le sostanze, le condizioni di lavoro del personale dipendente e dei fornitori del servizio scolastico.
Tale attività deve essere svolta attraverso sopralluoghi da effettuarsi, senza oneri di trasferta, in
ogni caso di cambiamento strutturale e/o organizzativo rilevante e in ogni occasione in cui, su
richiesta motivata, il D.S. o il R.S.P.P. lo reputino opportuno. Il Responsabile del Servizio di
Prevenzione e Protezione dovrà operare in piena sinergia con il Dirigente Scolastico e detti
sopralluoghi saranno funzionali a procedere all’individuazione dei rischi e a supporto dei controlli
periodici operati dagli A.S.P.P. per la redazione del documento di valutazione dei rischi;
2. revisione del documento di valutazione dei rischi per l’Istituto ed esame delle documentazioni
attinenti tutti gli adempimenti legislativi ed operativi in oggetto;
3. individuazione delle misure e delle procedure per la sicurezza e la salubrità degli ambienti di lavoro
e per le varie attività svolte nell’IIS, nel rispetto della normativa vigente;
4. elaborazione delle misure preventive e protettive attuate e dei sistemi utilizzati ad esito della
valutazione dei rischi, nonché dei sistemi di controllo di tali misure;
5. elenco degli adempimenti tecnico–amministrativi mancanti;
6. proposte di correttivi, relazionate alle modifiche che nel frattempo intervengono nella normativa;
7. assistenza per l’individuazione e nomina di tutte le Figure previste dalle norme di Legge, da
nominare all’interno dell’Istituzione Scolastica, in materia di sicurezza sul lavoro (Addetti al S.P.P.,
R.L.S., Coordinatori e V.ce C. Emergenza, A. Primo Soccorso, ecc) e per l’organizzazione della
Squadra di Emergenza,
8. collaborazione puntuale per la stesura di Circolari informative per il personale aventi come oggetto
la Sicurezza sul Lavoro;
9. assistenza nell’effettuazione di n. 2 prove di evacuazione e analisi delle criticità riscontrate nel
corso dell’evacuazione, con lo scopo, poi, di poterle eliminare;
10. elaborazione dei programmi di informazione e formazione dei lavoratori;
11. partecipazione alle consultazioni in materia di tutela della salute e sicurezza sul lavoro, nonché alla
riunione periodica di cui all'art. 35 del citato D.lgs.;
12. richiesta alle imprese appaltatrici, per gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, dei
piani operativi di sicurezza e di tutta la documentazione relativa agli adempimenti previsti dalle
vigenti normative di sicurezza e assistenza nel coordinamento con le ditte appaltatrici, fabbricanti
ed installatori e per la elaborazione e/o aggiornamento del Documento unico di valutazione dei
rischi da interferenze (D.U.V.R.I. - art. 26 comma 2 D. Lgs. 81/08 e s.m.i.);
13. aggiornamento dei percorsi, sulle planimetrie, dove saranno indicate le vie di fuga, per effettuare
l’evacuazione, così come prevede il D. M. del 1998. Esse sono necessarie per l’emergenza in caso di
calamità. Per avere l’opportunità di segnalare i percorsi sulla predetta planimetria, il RSPP curerà di
fare da tramite con l’Ufficio Tecnico della Provincia per mettere a disposizione la planimetria dei
propri locali, preferibilmente in formato elettronico;
14. assistenza per le richieste agli Enti competenti degli interventi strutturali impiantistici e di
manutenzione, oltre che delle documentazioni obbligatorie in materie di sicurezza;
15. assistenza per l’istituzione/tenuta del “Registro di Prevenzione Incendi” (D.P.R. 37/98), del
“Registro delle Manutenzioni”, del “Registro di Carico e Scarico” dei materiali tossico-nocivi e di
tutti i rimanenti registri previsti dalla normativa vigente;
16. supporto esterno per risoluzione dei problemi con vari enti, relativi alla sicurezza;
17. definizione di procedure di sicurezza e di dispositivi di protezione individuali e collettivi in relazione
alle diverse attività;
18. controllo di quadri elettrici e funzionalità delle relative apparecchiature istallate;
19. partecipazione alle riunioni sulla sicurezza della scuola e alle consultazioni in materia di tutela della
salute e sicurezza dei lavoratori, secondo le necessità;
20. predisposizione e verifica operativa di piani di evacuazione per protezione antincendio e di
emergenza per eventi pericolosi specifici con l'ausilio degli Addetti al Servizio di Prevenzione e
Protezione; predisposizione della modulistica e assistenza nell’effettuazione delle relative prove di
evacuazione;
21. verifiche periodiche dei locali scolastici e analisi e valutazione dei rischi da videoterminale ed
adeguamento postazioni di lavoro;
22. consulenze tecniche per eventuali disservizi presso la Scuola;
23. somministrazione ai lavoratori delle informazioni di cui all'art. 36 del citato Decreto Legislativo con
cadenza annuale obbligatoria per tutto il personale e per gli alunni, per quanto attiene ad aspetti
generali della normativa di riferimento, antincendio, emergenza ed evacuazione, rischio rumore,
rischio chimico, sui rischi per la sicurezza e la salute connessi alle attività svolte, specie in palestra e
nei laboratori didattici, sulle misure di protezione da adottare, sui rischi specifici cui sono esposti in
relazione all’attività svolta, sulle normative di sicurezza e disposizioni legislative in materia, sulle
procedure concernenti la lotta all’incendio, l’evacuazione di alunni e lavoratori in caso di incendio e
terremoto, compresa la fornitura di dispense e materiale informativo da distribuire ai partecipanti;
24. supporto diretto per la posa in opera/revisione di segnaletica, presidi sanitari, presidi antincendio
ed altri se necessari e per la verifica di eventuali progetti di adeguamento delle strutture
relativamente agli aspetti di sicurezza e prevenzione incendi;
25. disponibilità per qualsiasi necessità urgente in materia, in particolare assistenza in eventuali
procedimenti di vigilanza e controllo sulle materie di igiene e sicurezza sul lavoro da parte di
ispettori del lavoro, Vigili del Fuoco, ecc.;
26. supporto diretto per la posa in opera di segnaletica, presidi sanitari, presidi antincendio, ed altri se
necessari;
27. supporto diretto per la verifica di eventuali progetti di adeguamento delle strutture relativamente
agli aspetti di sicurezza e prevenzione incendi;
28. collaborazione con tecnici e responsabili di cantiere e dei lavori, in materia di predisposizione,
attuazione e verifica delle disposizioni per la sicurezza dei lavoratori, in caso di esecuzione di opere
di ammodernamento, adeguamento e ampliamento dell'edificio scolastico;
29. assistenza per le richieste agli Enti competenti degli interventi strutturali impiantistici e di
manutenzione, oltre che delle documentazioni obbligatorie in materia di sicurezza;
30. varie ed eventuali attività di competenza del RSPP ai sensi della normativa vigente.
Il R.S.P.P., tenendo conto delle direttive del Dirigente Scolastico, espleterà i suoi compiti in piena
autonomia assolvendo in modo ottimale a tutti gli adempimenti previsti dal D.Lgs. 81/08 e s.m.i.
impiegandovi tutto il tempo necessario avendo riguardo esclusivamente al risultato. Restano comunque a
carico del RSPP tutti gli adempimenti e responsabilità previste dal D.Lgs 81/08 e s.m.i. e 106/09. Tutti i
materiali documentabili prodotti dal RSPP dovranno essere consegnati in duplice copia in formato cartaceo
all’Istituto e al Datore di lavoro (DS) nonché in formato elettronico su CD direttamente al Datore di lavoro
(Dirigente Scolastico).
Il RSPP è tenuto al segreto in ordine a tutto ciò di cui viene a conoscenza nell’esercizio delle sue funzioni di
cui al decreto n. 81/08 e s.m.i..
L’esperto selezionato, a parità di costo, avrà priorità nell’affidamento di docenza in corsi di formazione
interni all’Istituto aventi per tema la misure di sicurezza e salute, generale e specifica, se in possesso di
requisiti di legge (D. I. 06/03/2013)
La sede legale e amministrativa dell'Istituto è sita in Via Marconi,37 – Avezzano (AQ).
Art. 3 - DURATA DELL'INCARICO
La prestazione d’opera professionale avrà durata annuale a decorrere dalla data del conferimento fatta
salva la facoltà, da parte dell’amministrazione scolastica, di provvedere a successivi affidamenti del
contratto in applicazione dell’art. 57 comma 5 lettera b) DLgs 163/2006, art. 63 comma 5 DLgs 50/2016.
L'incarico non costituisce rapporto di impiego ed è comunque regolato dagli articoli 2229 e seguenti del
Codice Civile. E' in ogni caso escluso il rinnovo tacito.
Art. 4 - RECESSO
E’ facoltà dell’Amministrazione rescindere anticipatamente il contratto qualora l’incaricato contravvenga
ingiustificatamente alle condizioni del presente avviso, ovvero a norma di legge o aventi forza di legge. La
rescissione avverrà con semplice comunicazione scritta, indicante la motivazione, da recapitare almeno 15
giorni prima da quando la rescissione dovrà avere effetto.
Art. 5 - COMPENSO
Per l’incarico svolto il compenso previsto è pari ad € 1.960,00 onnicomprensivo di qualsiasi ritenuta fiscale,
IVA e/o spesa di altro genere, al lordo di qualsiasi onere previdenziale, fiscale ed assicurativo.
Il corrispettivo sarà erogato al termine della prestazione previa presentazione di regolare documento
fiscale riferito all’attività svolta e verifica del DURC. Ai sensi del decreto 3 aprile 2013 n. 55 (Trasmissione e
ricevimento della fattura elettronica) a partire dal 6 giugno 2014 è fatto obbligo di produrre esclusivamente
fatture elettroniche nei rapporti con le pubbliche amministrazioni.
Prima del conferimento dell’incarico il professionista dovrà presentare, se dipendente di P.A.,
l’autorizzazione a svolgere l’incarico rilasciata dall’ente o dall’amministrazione di appartenenza e, se
richiesta, la documentazione di cui al curriculum.
Il Responsabile del servizio di prevenzione e protezione è tenuto al segreto in ordine ai processi lavorativi di
cui viene a conoscenza nell’esercizio delle funzioni di cui al decreto legislativo 81/2008 e segg.
ART. 6 – COMPARAZIONE ED AGGIUDICAZIONE
Un’apposita commissione, costituita dal dirigente scolastico, da un docente e da un assistente
amministrativo, procederà alla valutazione delle domande pervenute e all’assegnazione di un punteggio,
secondo i parametri riportati in tabella, alle istanze prodotte, provvedendo a stilare una graduatoria in base
alla quale procedere all’aggiudicazione della gara.
I curriculum vitae saranno valutati in base ai criteri evidenziati in tabella. Gli aspiranti sono tenuti a
compilare dettagliatamente l’allegata dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà.
ART. 7 CRITERI DI VALUTAZIONE DEI TITOLI E GRADUATORIA FINALE
TITOLI PUNTEGGIO
diploma di laurea specificatamente indicata al c. 5 dell’art. 32 D. L.vo 81/2008 e
s.m.i. o riconosciuto corrispondente ai sensi della normativa vigente.
20 punti
diploma di istruzione Secondaria Superiore, integrato da attestati di frequenza,
con verifica dell’apprendimento, di specifici corsi di formazione di cui al c. 2 del
già citato art. 32 del D.Lvo n° 81/2008, organizzati da Enti espressamente indicati
al c. 4 dello stesso articolo.
5 punti
iscrizione albo professionale ingegneri o architetti. 5 punti
iscrizione albo degli esperti di prevenzioni incendi del Ministero degli Interni. 5 punti
per ogni anno di incarico prestato in questo I.I.S., in qualità di RSPP. 2 punti
(max 20 punti)
per ogni esperienza maturata nel settore c/o altre istituzioni scolastiche. 1 punto
(max 10 punti)
per ogni esperienza maturata nel settore c/o Enti pubblici. 1 punto
(max 10 punti)
certificazione delle competenze professionali come RSPP in corso di validità
rilasciata da organismi accreditati.
5 punti
docente formatore per la sicurezza. 5 punti
per ciascuna docenza In corsi di formazione e corsi universitari coerenti con il
profilo richiesto.
1 punto
(max 15 punti)
TOTALE MAX 100
I suddetti requisiti costituiscono elementi essenziali per la valutazione quantitativa dei curricula e per
l’attribuzione dell’incarico.
La graduatoria finale sarà pubblicata all’albo della scuola entro il 30 agosto 2016.
ART. 8 - PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE
Gli interessati dovranno far pervenire, entro il 27 agosto 2016, all’interno di una busta debitamente
sigillata e controfirmata sui lembi di chiusura, recante la denominazione del partecipante e la seguente
dicitura: “Conferimento incarico RSPP”, la propria domanda di partecipazione regolarmente datata e
firmata in calce, e compilata secondo il modello (allegato 1) e corredata della dichiarazione sostitutiva
dell’atto di notorietà, fotocopia non autenticata di un documento di riconoscimento in corso di validità e un
curriculum vitae in formato europeo firmato e datato, attraverso una delle seguenti modalità:
o a mezzo posta elettronica all’indirizzo aqis01200r@pec.istruzione.it ;
o mediante consegna a mano, presso l'ufficio protocollo dell'Istituto “Torlonia-Bellisario” in via
Marconi, 37, Avezzano (AQ), dal lunedì al venerdì dalle 08:30 alle 13:00.
Faranno fede il timbro e la data apposti dal competente ufficio di protocollo; non farà fede il timbro
postale, l'eventuale invio postale è a totale rischio del mittente. Non saranno prese in considerazione le
domande presentate oltre il termine indicato, o le domande prive della dichiarazione sostitutiva dell' atto di
notorietà (resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 28 dicembre 2000, n.445) e consenso al trattamento ed
alla comunicazione dei propri dati personali conferiti con particolare riguardo a quelli definiti "sensibili"
dall'art. 4, comma I lettera d" del l), Legge 196/03, nei limiti, per le finalità e per la durata necessari per gli
adempimenti connessi alla prestazione oggetti di incarico;.
Al presente bando viene allegato:
1. modello di domanda di partecipazione corredata di dichiarazione sostitutiva dell' atto di notorietà
(resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 28 dicembre 2000,n. 445) (All.2)
ART. 9 - CONFERIMENTO DELL'INCARICO
L'Istituzione scolastica si riserva, comunque, la facoltà di non aggiudicare la gara qualora venisse meno
l’interesse pubblico o nel caso in cui nessuna delle offerte pervenute fosse ritenuta idonea rispetto alle
esigenze della Scuola.
L'incarico di RSPP sarà attribuito anche in presenza di una sola domanda valida ai sensi dell' art. 34, c.34,
comma 4 del D.M. 44/01;
Esaminate le domande la Scuola pubblicherà la relativa graduatoria nelle stesse modalità del presente
avviso di selezione. Trascorsi 5 giorni per eventuali reclami, si procederà all’aggiudicazione.
Prima del conferimento dell'incarico il professionista dovrà presentare, se dipendente di P.A
l'autorizzazione a svolgere l'incarico per la libera professione, rilasciata dall'ente di appartenenza, ed inoltre
la documentazione di cui al curriculum. Dovrà inoltre presentare l'attestato di formazione per responsabile
RSPP ai sensi del D.lgs 195/93. All'atto dell'affidamento dell’incarico deve, inoltre, essere dimostrata la
regolarità contributiva del soggetto affidatario.
È fatta salva la facoltà di questa Istituzione di recedere dal contratto, qualora la verifica delle attività svolte
rivelasse inadempimento della prestazione.
ART. 10 - INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL’ART. 13 DEL D. LGS. N. 13
196/03 (CODICE PRIVACY)
Nell’istanza di partecipazione, gli interessati dovranno esprimere il loro consenso al trattamento ed alla
comunicazione dei propri dati personali conferiti, con particolare riguardo a quelli definiti “sensibili”
dall’art. 4, comma 1 lettera d” del D.Lgs. 196/03, nei limiti, per le finalità e per la durata necessari per gli
adempienti connessi al rapporto di lavoro.
In mancanza della predetta dichiarazione le istanze non saranno trattate.
Art. 11 - RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Responsabile del procedimento amministrativo è il DSGA Dott.ssa Maria Rosa Ranalletta, mentre
responsabile del trattamento dei dati è il Dirigente Scolastico Prof.ssa Rossella Rodorigo.
Gli interessati possono effettuare un sopralluogo presso le sedi scolastiche previo appuntamento con il
DSGA di questi Istituto (tel. 0863-413109).
Art. 12 – FORO COMPETENTE
Per qualsiasi controversia il foro competente è quello di Avezzano
Art. 13 - PUBBLICAZIONE
Il presente Avviso viene affisso all’Albo dell’Istituto, pubblicato sul sito web dell’Istituto ed inviato per posta
elettronica alle Istituzione Scolastiche della provincia dell’Aquila con richiesta di pubblicazione ed affissione
all’Albo.
Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa Rossella Rodorigo

Decreto conclusione procedimento e individuazione docenti
- Creato il 25/08/2016 16:55:06 da

ISTITUTO D’ISTRUZIONE SUPERIORE AUTONOMO “A. TORLONIA – V. BELLISARIO”
VIA G. Marconi, 37 - TEL. 0863.413109 - FAX: 0863.411812 - E-MAIL aqis01200r@istruzione.it
Prot. n° 2145/C1 Avezzano, 25/08/2016
Assunzione dei docenti di scuola secondaria trasferiti all’ambito territoriale n. 2
della provincia di L’Aquila ai quali conferire gli incarichi triennali nell’Istituto di
Istruzione Superiore I.I.S.”Torlonia - Bellisario” di Avezzano.
Decreto conclusione procedimento e individuazione docenti.
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Vista la legge 107/2015, art. 1, commi da 79 a 82;
Viste le Indicazioni operative per l’individuazione dei docenti trasferiti o assegnati agli ambiti
territoriali e il conferimento di incarichi nelle istituzioni scolastiche, di cui alla nota Prot. Miur n.
2609 del 22/07/2016;
Visto il Ptof per il triennio 2016/2017 – 2018/2019, approvato dal Consiglio di Istituto;
Visto il Piano di Miglioramento adottato dall’Istituzione Scolastica;
Visto il proprio avviso prot. n. 2105 pubblicato in data 18/08/2016 con il quale è stata avviata la
procedura per l’individuazione dei docenti assegnati nell’ambito territoriale n. 2 della provincia di
L’Aquila a cui proporre l’incarico triennale, ai sensi dell’art. 1 commi 79-82 della L.107/15 e della
nota MIUR 2609 del 22/07/2016 presso questo Istituto, per i seguenti posti
 N. 1 posto Ed. Fisica A029;
 N. 2 posti Discipline Grafico-Pittoriche – A021;
 N. 1 posto Discipline Plastico-Scultoree – A022;
 N. 1 posto Discipline Geometriche – A018,
VISTE le candidature dei docenti trasferiti nell’ambito territoriale n. 2 della provincia di L’Aquila
pervenute nelle caselle di posta istituzionale dell’Istituto entro le ore 14,00 del 24/08/2016 secondo
le modalità indicate nel suddetto avviso;
DECRETA
la conclusione della procedura avviata per l’individuazione dei docenti ai quali conferire gli
incarichi triennali nei posti sopraindicati secondo i criteri riportati nell’avviso stesso:
 Verifica preliminare dell’insussistenza di situazioni di incompatibilità e/o conflitti di
interesse rispetto alle candidature pervenute;
Liceo Artistico “V. Bellisario”
Via XX settembre, 425 – Avezzano (AQ)
 0863.599333  0863.599582
Liceo Classico “A. Torlonia”
Via Marconi, 37 – Avezzano (AQ)
 0863.413109  0863.411812
 Per ogni posto disponibile, esame della corrispondenza del C.V. di ciascun docente e dei
titoli dichiarati, ai criteri/requisiti prefissati;
CONSIDERATO che per ciascun posto, risultano pervenute entro i termini stabiliti, le candidature
di seguito riportate:
 Ed Fisica - A029: Bonasia Giancarlo, Caroselli Alessia, De Foglio Lorenzo, Iezzi Iolanda,
Nanni Domenica, Polce Valentina, Marziale Giovanni, Marganella Nicola;
 Discipline Grafico-Pittoriche – A021: Corvetti Luciana, Ferrante Cecilia;
 Discipline Plastico-Scultoree – A022: D'Orsi Leonardo;
 Discipline Geometriche – A018: Cameli Daniela.
ESAMINATE le candidature pervenute entro i termini stabiliti, i relativi titoli e tutta la
documentazione prodotta;
VERIFICATA l’assenza di cause di incompatibilità a conferire tale incarico, indicate dal comma
81 dell’art. 1 della L. 107/15;
INDIVIDUA
i seguenti docenti quali destinatari di proposta di conferimento dell’incarico triennale di cui al
presente decreto, in quanto presentano il profilo professionale più adeguato agli obiettivi del PTOF
di questo Istituto, coerente con i criteri esplicitati nell’avviso.
 Ed. Fisica - A029:
Prof.ssa IEZZI IOLANDA
con le seguenti motivazioni:
 Ricchezza delle esperienze professionali;
 Ampio percorso formativo seguito durante la pregressa carriera;
 Incarichi e mansioni precedentemente ricoperte.
In caso di mancata accettazione della proposta da parte del docente di cui sopra, viene individuata,
in subordine, la
Prof.ssa POLCE VALENTINA
con la seguente motivazione:
 dall’esame del C.V. presentato, la docente ha titoli ed esperienze rispondenti ai requisiti
richiesti nell’Avviso prot. n. 2105 del 18/08/2016.
 Discipline Grafico-Pittoriche – A021
Prof. ssa FERRANTE CECILIA
con le seguenti motivazioni:
 Ricchezza delle esperienze professionali;
 Ampio percorso formativo seguito durante la pregressa carriera;
 Incarichi e mansioni precedentemente ricoperte.
Prof.ssa CORVETTI LUCIANA
con le seguenti motivazioni:
 Ricchezza delle esperienze professionali;
 Ampio percorso formativo seguito durante la pregressa carriera;
 Incarichi e mansioni precedentemente ricoperte.
 Discipline Plastico-Scultoree – A022:
Prof. D'ORSI LEONARDO
con le seguenti motivazioni:
 dall’esame del C.V. presentato, il docente ha titoli ed esperienze rispondenti ai requisiti
richiesti nell’Avviso prot. n. 2105 del 18/08/2016;
 Discipline Geometriche – A018:
Prof.ssa CAMELI DANIELA
con le seguenti motivazioni:
 dall’esame del C.V. presentato, il docente ha titoli ed esperienze rispondenti ai requisiti
richiesti nell’Avviso prot. n. 2105 del 18/08/2016;
L’incarico è rinnovabile, purchè in coerenza con il piano dell’offerta formativa.
Il Dirigente Scolastico dichiara che, ai sensi dell’art.1 comma 81 della Legge 107/2015, non
sussistono cause di incompatibilità al conferimento di incarico ai suddetti docenti derivanti da
rapporti di coniugio, parentale o affinità entro il secondo grado con il dirigente medesimo.
Il docente che accetterà la proposta e a cui verrà conferito l’incarico “farà parte dell’organico
dell’autonomia complessivamente assegnato ad ogni istituzione scolastica, senza alcuna distinzione
predeterminata tra organico per posti comuni e organico di potenziamento”.
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
(Prof.ssa Rossella Rodorigo)