Sezioni
  Consulenti e collaboratori
Plink      Pdf

Alcune tipologie di incarico vengono opzionati direttamente dal Dirigente Scolastico (Collaboratori del D.S.). I docenti che svolgono attività di Funzioni Strumentali, invece, vengono eletti su formale istanza degli interessati, dal Collegio Docenti per svolgere compiti che, su proposta del Dirigente Scolastico, vengono preventivamente discussi e deliberati dal Collegio stesso. Gli incarichi di Coordinatore e di Segretario dei Consigli di Classe vengono svolti con decorso annuale su formale attribuzione del D.S, sentiti gli OO.CC. e i docenti interessati disponibili: tali incarichi vanno reiterati – a scorrimento -  nei successivi anni scolastici  –salvo diverso e documentato orientamento dei docenti interessati; al termine del ciclo, si procede –a rotazione- ad individuare nuovi Coordinatori e Segretari.  L’ incarico di Direttore di Dipartimento avviene su proposta del Consiglio di Dipartimento, che provvede ad eleggerlo e a comunicarlo al DS per predisporne la delibera di approvazione nel Collegio Docenti. L’incarico di Direttore di Laboratorio, tenendo conto delle competenze dei docenti che si rendono disponibili a ricoprire tale incarico, avviene su proposta del D.S. all’approvazione del Collegio Docenti.  Negli incarichi che il D.S. assegna e formalizza ai tutor scolastici nei progetti di Alternanza Scuola Lavoro, si terrà conto delle deliberazioni dei Consigli di interclasse in merito, delle competenze e disponibilità dei docenti individuati, unitamente alle opportunità e/o proposte offerte dalle aziende e imprese interessate, il tutto sottoposto a deliberazione del Collegio Docenti. Infine, ci sono altri incarichi di collaborazione con Associazioni di volontariato del territorio (UNICEF, LIBERA, ANT, Associazione Bambini Microcitemici, ecc.) che vengono affidati dal D.S. su proposta di docenti interessati a svolgere tali attività: in caso di richieste concorrenti, si negozierà con i docenti disponibili l’affidamento d’incarico, nel quadro di un principio di rotazione delle attività.

Sottosezioni